Come muoversi e spostarsi a Genova e nella riviera ligure

Muoversi a Genova non è poi così difficile. Essendo una città abbastanza piccola si riesce benissimo ad esplorare il centro a piedi o con i mezzi pubblici

Genova e la Liguria in generale non sono proprio famose per la mobilità e spesso ci si trova ad avere non pochi problemi per spostarsi da un posto all’altro in modo rapido e agevole.

Di sicuro la sua geografia non aiuta essendo schiacciata tra mare e monti, anche se è proprio questa caratteristica a renderla così varia paesaggisticamente e climaticamente. Il poco spazio a disposizione e la presenza dell’acqua a pochi metri sotto le strade quindi non permette di avere grandi possibilità per il trasporto sotterraneo, e in superficie la morfologia urbana contribuisce ad avere spazi limitati e poche alternative.

Ma non perdiamoci d’animo! Essendo Genova una città non molto grande possiamo benissimo girarla a piedi o con i mezzi di trasporto pubblici disponibili.

Muoversi in Metropolitana

Seppur chiamarla metropolitana potrebbe far sorridere gli abitanti di Londra, Tokyo o New York, a Genova è presente una piccola linea della Metro che attraversa i principali punti turistici, culturali e commerciali della città permettendo di spostarsi da un posto all’altro con facilità.

Con una copertura di 7 chilometri e 8 fermate è possibile raggiungere in poco tempo la Stazione di Principe, il Porto Antico e l’Acquario di Genova, il Centro Storico e la Stazione di Brignole.

Per usufruire della metropolitana, gestita dalla rete AMT, è necessario un comune biglietto dell’autobus.

ORARI
Circa ogni 15 minuti dalle ore 06:00 alle 21:00

Sito Ufficiale | Scarica la mappa

Muoversi in Bus

L’autobus è una buona alternativa alla Metro soprattutto per raggiungere punti specifici della città fuori dal centro o difficilmente raggiungibili a piedi, come ad esempio l’entroterra e i borghi.

138 linee bus servono i 900 chilometri di rete bus che collegano l’asse costiero, da Voltri a Nervi, alle alture della città e alle due valli genovesi, la Valbisagno e la Valpolcevera.

Sito Ufficiale | Pianifica il viaggio

Muoversi in Treno

Sicuramente il treno è un’ottima scelta per arrivare a Genova dalle città vicine o per spostarsi nei comuni limitrofi o nelle varie località di mare. Le due stazioni ferroviarie del centro di Genova, la Stazione di Brignole e la Stazione di Principe sono abbastanza centrali e vicine a piedi alle principali attrazioni e soprattutto alla metro.

Muoversi in Nave

Nonostante il mare potrebbe sembrare la via più adatta al trasporto del pubblico ligure, in realtà è presente un solo Navebus, principalmente attivo nella stazione estiva, che con una sola tratta di 30 minuti collega il porticciolo di Pegli a ponente con il Porto Antico di Genova. Utilizzabile con un biglietto ridotto da 1,60€ per i residenti e con un biglietto da 4€ per i turisti, può essere comodo e divertente per raggiungere e visitare il Parco di Villa Durazzo Pallavicini a Pegli, uno dei più belli e romantici di tutta la Liguria.

Sito Ufficiale e Orari

Muoversi in Bici

Muoversi in bici a Genova non è sicuramente una scelta comoda. La città infatti, essendo principalmente fatta di salite e discese senza la presenza di piste ciclabili, non permette di muoversi facilmente e in sicurezza con questo mezzo. Esistono però alcune piste ciclabili in riviera a ridosso del mare, come la tratta Varazze – Cogoleto – Arenzano, la tratta San Lorenzo al Mare – Ospedaletti nella Riviera dei Fiori, la Ciclovia dell’Ardesia a Lavagna e la tratta Levanto – Bonassola – Framura nel parco delle 5 terre.

Mappa delle piste ciclabili in Liguria

Muoversi in Taxi

Gestito dalla cooperativa Radio Taxi, può essere una buona soluzione per raggiungere velocemente alcuni luoghi di interesse decentrati o per ritornare in albergo la sera, se si è fatto un pò tardi.

Con un servizio 24 ore su 24, è possibile prenotare uno dei tanti taxi in città chiamando il numero 010.5702103 o 3666957078.

Muoversi in Aereo

Ebbene sì. Genova è anche sede di un piccolo Aeroporto abbastanza vicino al centro città (circa 9km dal centro), nel quartiere di Sestri Ponente. Noto anche come Aeroporto internazionale “Cristoforo Colombo”, offre un buon punto di arrivo per chi vuole visitare la città.

Da non dimenticare è il servizio Volabus di AMT che collega l’aeroporto alle stazioni ferroviarie di Genova Brignole e Genova Piazza Principe, passando per il centro città. In circa 30 minuti è possibile raggiungere lo scalo genovese o il centro città con pullman Gran Turismo dotati di ogni comfort e di ampia bagagliera.

Sito ufficiale aeroporto | Info e Orari Volabus

 

Alla fine qualche buona possibilità per muoversi e spostarsi a Genova non manca. Il mio consiglio da Genovese è quello di muoversi a piedi per visitare il centro storico e il Porto Antico e al limite usare la metropolitana se proprio siete pigri. Perdersi tra i vicoli è una esperienza affascinante e vale sempre la regola che seguendo le discese si arriva sempre al mare. Se invece avete in programma qualche gita in riviera o nelle località vicine a Genova, allora sicuramente il treno è il mezzo più adatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *