L’Abbazia di San Fruttuoso di Camogli

    Ecco uno dei luoghi che preferisco nel levante ligure, se non altro perchè per raggiungerlo non esistono strade asfaltate, treni o autobus. L’Abbazia di San Fruttuoso di Camogli è stata costruita proprio per rimanere appartata e al sicuro nella sua piccola baia.

    Ci troviamo nel Parco di Portofino e per arrivare qui le uniche possibilità sono via mare oppure percorrendo due sentieri panoramici lunghi circa 90 minuti di cammino.

    L’abbazia venne edificata a metà del X secolo ad opera di monaci greci in un luogo molto prezioso per i naviganti già nei tempi antichi, perchè qui è presente una fonte di acqua dolce dove poter fare rifornimento.

    Spesso sede di concerti di musica classica, oggi è possibile visitare il monastero con il suo chiostro e le tombe dei Doria al prezzo di 7 euro (biglietto intero).

    Il Cristo degli Abissi

    Sul fondale della baia di San Fruttuoso, a circa 17 metri di profondità, si trova una delle attrazioni preferite dagli amanti della subacquea.

    Il Cristo di bronzo, opera dello scultore genovese Guido Galetti, fu posto in fondo al mare nel 1954, grazie a un’idea di Duilio Marcante che volle la statua in memoria dell’amico Dario Gonzatti, morto nel 1947 durante un’immersione.

    Ogni anno centinaia di sub appassionati si immergono in questo luogo pieno di fascino per ammirare il Cristo degli Abissi, divenuto ormai il simbolo per tutti gli appassionati di immersioni.

    Cristo degli abissi

    Vota e scrivi una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *