Cà Sottane

Fattoria didattica

    Cà Sottane (case sottostanti) è un agriturismo con una spiccata vocazione per il contatto con la Natura. La sua localizzazione è molto interessante a livello toponomastico (ovvero in relazione ai nomi di luogo). Il posto immerso nel verde, tra olivi, animali semi-selvatici ed un sacro pilone che ancora conserva una sbiadita immagine sacra sul legno, traccia di devozione dei padri. Il posto è “soprano” rispetto a Borgomaro, ma “sottano” rispetto a Candeasco. E quest’ultima frazione possiede una storia poderosa, che parte dal suo essere stato fondo di colonizzazione romana in terra ligure. Duemila anni di agricoltura eroica e di lavoro con pietra, tanto da essere luogo d’origine delle famiglie di architetti e stuccatori Marvaldi e Melissano.

    C’è soprattutto Brigitte, ma non solo. Anche Laura, la figlia. C’è un percorso mediterraneo nella femminilità di Brigitte e Laura. Ci si trova è vero in un angolo di entroterra dell’estremo Ponente Ligure. Però si sente un vento di mare che arriva fin dentro la valle. Un vento marsigliese, provenzale, molto energico. Si riflette nella creatività dei piatti e nella volontà di portare avanti un piccolo mondo, popolato di animali e di natura. Laura, come Brigitte, curano il rispetto della cucina come quello delle persone e degli animali che qui sono come persone, allevati in loco.

    Cà Sottane è anche fattoria didattica e qui si coltivano erbe aromatiche (rosmarino, timo, salvia, menta, lavanda, melissa, erba luisa…) e si allevano gli animali all’aria aperta, liberi di scorrazzare nell’orto. Se volete passare una giornata istruttiva per i bambini ma anche per i grandi immersi nel verde, qui potete fare molte attività didattiche come riconoscere le Erbe Aromatiche, visitare l’orto e gli animali della fattoria, imparare a fare il pesto con il mortaio e molto altro.

    Vota e scrivi una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *